In ambito scolastico possono verificarsi anche casi di abuso. Ai sensi dell’art 571 c.p. “Chiunque abusa dei mezzi di correzione o di disci plina in danno di una persona sottoposta alla sua autorità, o a lui affidata per ragione di educazione, istruzione, cura, vigilanza o cu stodia, ovvero per l’esercizio di una professione o di un’arte, è punito, se dal fatto deriva il pericolo di una malattia nel corpo o nella mente, con la reclusione f ino a sei mesi. Se dal fatto deriva una lesione personale, si applicano le pene stabilite negli articoli 582 e 583, ridotte a un terzo; se ne deriva la morte, si applica la reclusione da tre a otto anni.” Il reato di cui all’art 571 c.p., che viene punito solo se dal fatto deriva il pericolo di una malattia nel corpo o nella mente, incrimina l’abuso dei mezzi di correzione o di disciplina ed è definito in dottrina come un reato proprio, cioè un reato per il quale la legge richiede una speciale qualità del soggetto che lo pone in essere. In fatti, esso può essere commesso solo da persone legate alla vittima da un vincolo determinato, che li investe di una particolare forma di autorità.

Può trattarsi dei genitori riguardo ai minori conviventi, degli insegnanti riguardo agli alunni, dei datori di lavoro in rapporto agli apprendisti, dei medici o degli infermieri rispetto ai malati. Si tratta di una schiera di soggetti titolari dello ius corrigendi, cioè del diritto-dovere di correggere il comportamento di altri soggetti ai quali, per ragioni diverse, essi sono preposti. Sul piano oggettivo il concetto di abuso richiama l’esistenza di un uso legittimo del potere correzionale o di disciplina: il reato deriva quindi dal cattivo uso di questo potere. Sebbene l’art. 571 c.p. risalga all’ormai lontano 1930, ossia ad un momento storico caratterizzato da una ideo logia autoritaria, improntata al principio gerarchico, la norma mantiene tutt’oggi la sua valenza anche se essa è stata reinterpretata alla luce dei principi costituzionali e della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del bambino (New York 1989). Sicché l’evoluzione sociale e culturale, oltre alla legislazione internazionale, hanno portato attualmente a considerare come bene protetto dalla norma anche l’incolumità psico-fisica del soggetto passivo, ovvero la libera manifestazione del pensiero, o anche l’inviolabilità della libertà personale.

Nella scuola il concetto di abuso presuppone l’esistenza in capo al soggetto attivo di un potere disciplinare da usare con i mezzi consentiti, in condizioni che ne legittimano l’esercizio e per le finalità proprie. Secondo la giurisprudenza “la condotta abusiva ricorre, senza dubbio, ogni volta che il mezzo venga usato per un in teresse diverso da quello per cui è stato conferito (vessatorio, esemplarmente punitivo, volto al mero insulto o alla umiliazione, per riaffermare semplicemente la propria autorità), abuso che può verificarsi anche in considerazione delle modalità non adeguate di intervento, tenuto conto del contesto culturale e della situa zione concreta su cui si innesta la condotta dell’agente, quali la gravità del comportamento del soggetto a cui si rivolge l’intervento disciplinare o pedagogico, i pericoli presenti e futuri per altri minori in contatto con quest’ultimo e vittime della sua azione, le risorse a disposizione dell’agente nel momento in cui interviene. In altri termini, per la sussistenza del comportamento vietato, mezzo e interesse si condizionano e si integrano a vicenda (Tribunale di Palermo, 27 giugno 2007).”

La Corte di Cassazione comunque ha sottolineato che non può mai essere riconosciuto uno scopo educativo alla violenza (es: uso della cinghia Cassazione 19 gennaio 1972), ma ha ritenuto come leciti i mezzi di correzio ne tradizionali tali da non porre in pericolo la incolumità del soggetto passivo (Cass.1451/1982) e quindi quelli adeguati al fine da perseguire. La condotta indicata dalla norma di cui all’art 571 c.p richiede un supporto psicologico di natura dolosa, che consiste nella volontà - mossa da un interesse diverso da quello educativo, ad esempio intenzionalmente volto alla mortificazione della vittima, oppure sproporzionato rispetto all’obiet t ivo pedagogico perseguito - di usare il mezzo pedagogico e di disciplina, sapendo che si tratta di abuso. In altri termini, secondo la giurisprudenza, deve ritenersi lecito soltanto l’uso di quei mezzi educativi e disciplinari che, nel rispetto dell’incolumità fisica e morale del soggetto cui si applicano, appaiono indispensabili al rag giungimento dell’obiettivo che si propongono, purché adoperati nella misura e secondo le modalità richieste.

Corte di Cassazione, Sez. Lav., ord. 9 maggio 2024, n. 12679

https://jgaa.info/public/www/idn/https://jgaa.info/public/www/mpo/https://jurnal.pusatsains.com/luar-negeri/https://jurnal.pusatsains.com/idn/http://103.165.243.97/doc/unsign/psrtgl2/https://www.cienciaecuador.com.ec/https://kpmsurabaya.id/slot-luar-negeri/https://journals.unob.cz/sweet-bonanza/https://ojs.ukscip.com/pages/2024/https://journalofhealthandcaringsciences.org/idn/https://viguera.com/depo-10k/https://tangseldaily.com/https://repository.arab-um.com/https://www.remap.ugto.mx/https://asianmedjam.com/js/scatter-hitam/http://revista.tce.gob.ec/ojs-3.1.2-4/sweet-bonanza/https://lnx.gatm.it/analiticaojs/http://citaitb.com/idn/https://bosaljournals.com/pages/https://rdsp.msp.gob.do/https://thepab.org/public/pro/https://algede.org/https://viguera.com/slot-thailand/https://www.journalprenatalife.com/public/https://isbrmj.org/public/http://ojs3.bkstm.org/sigma/https://snman.science/https://rbiad.com.br/https://seemedj.mefos.unios.hr/public/https://ejournal.aibpmjournals.com/gates-of-olympus/https://rdsp.msp.gob.do/sgm/http://www.inmedsur.cfg.sld.cu/https://hr.tarunabakti.or.id/app_v22/depo-10k/https://njmr.in/public/files/https://iojpe.org/thailand/https://fjot.anfe.fr/https://ktadigitalpgri.org/assets/dist/img/slot-maxwin/https://iojpe.org/jepang/https://hr.tarunabakti.or.id/zeus-slot/https://ktadigitalpgri.org/assets/dist/img/maxwin/https://ktadigitalpgri.org/assets/dist/img/thailand/https://asianmedjam.com/public/https://hr.tarunabakti.or.id/sbobet/https://bkat.whs.or.id/public/platinum/https://www.hnpublisher.com/wp-content/slot-gacor-malam-ini/https://ktadigitalpgri.org/assets/dist/img/zeus/https://isbrmj.org/starlight-princess/https://hr.tarunabakti.or.id/luar-negeri/https://ktadigitalpgri.org/assets/dist/img/mpo/https://data.energy.go.th/slots/https://asianmedjam.com/slot-deposit-pulsa/https://membership.iapi-indonesia.org/maxwin/https://arnet.or.id/akun-pro-thailand/https://hr.tarunabakti.or.id/idn/http://controlvisible.auditoria.gov.co/public/https://ejournal.aibpmjournals.com/scatter-hitam/https://digital.indef.or.id/https://journal.iapi-indonesia.org/garansi/https://iojpe.org/public/https://membership.iapi-indonesia.org/akun-pro-kamboja/https://ojs.hospitalelcruce.org/pages/slot-luar-negeri/https://isnujatim.org/slot-dana/https://www.hama-univ.edu.sy/slot-luar/https://v-rouge.com/slot-depo-10k/https://daurah.arab-um.com/https://ouvidor.rubineia.sp.gov.br/uploads/akun-pro-kamboja/https://www.unjc.cu/akun-pro-kamboja/https://masonhq.org/https://chiesadellarte.org/https://nv.nung.edu.ua/https://jmc.edu.ph/blogs/http://periodicos.unifap.br/https://ouvidor.rubineia.sp.gov.br/uploads/akun-pro-thailand/https://www.unjc.cu/depo10k/https://untref.edu.ar/uploads/demo/gates-of-olympus/https://untref.edu.ar/uploads/demo/sweet-bonanza/https://fjot.anfe.fr/http://ttdt.hvu.edu.vn/akunpro/https://wpcpublisher.com/slot-luar-negeri/https://jltl.com.tr/zeus-slot/https://jltl.com.tr/idnslot/https://mediapencerahanbangsa.co.id/https://pdamindramayu.co.id/images/luar/https://arnet.or.id/akun-pro-kamboja/https://sibalogistik.com/storage/slot-depo-10k/https://aihc.amexihc.org/toto/http://himatikauny.org/wp-includes/zeus/https://kirimmurah.co.id/wp-content/scatter-hitam/https://sedimentologia.org.ar/slot-depo-10k/https://conference.vestnik-vsuet.ru/https://bundamediagrup.co.id/wp-includes/mpo/https://bundamediagrup.co.id/wp-includes/sv388/https://journal.dntb.gov.ua/slot-depo-10k/https://ojs.ahe.lodz.pl/pg/http://103.165.243.97/doc/unsign/sigma/https://vagas.unimedjau.com.br/storage/slot-depo-10k/https://ejournal.aibpmjournals.com/gates-of-olympus/https://kpmsurabaya.id/slot-depo-10k/https://www.viguera.com/slot-kamboja/https://jelita.balitbangdaketapang.id/akun-pro-kamboja/https://portalderevistas.uam.edu.ni/public/toto-slot/https://vagas.unimedjau.com.br/storage/slot-dana/https://iojpe.org/atmos88/https://vagas.unimedjau.com.br/storage/slot-luar-negeri/https://asianmedjam.com/akun-pro-kamboja/https://journal.shamlands.sy/pages/io/https://www.sa-ijas.org/sweet-bonanza/https://caet.inspirees.com/slot-luar/https://humanika.penapersada.com/public/wp/https://www.unjc.cu/sweet-bonanza/https://caet.inspirees.com/scatter-hitam/http://citaitb.com/text/dana/http://citaitb.com/text/pro/https://algede.org/